fbpx

Reining - Un favoloso... 14enne alla testa dei due Cri*** Senior

LORENZO DE SIMONE & THE COCKED GUN LORENZO DE SIMONE & THE COCKED GUN Credits Bonaga Communication

Doppio trionfo per Lorenzo De Simone in sella a The Cocked Gun (Gallo del Cielo x Katie Gun) nei due eventi CRI*** Senior, validi per la qualifica ai FEI European Reining Championships a Givrins a luglio.

De Simone, che attualmente lavora presso Noccy's Farm Horses nella provincia di Varese, è stato assistant trainer con Bernard e Ann Fonck nei quattro anni che ha trascorso presso 23 QH. Pur avendo una maggiore familiarità con i figli di The Cocked Gun, che ha addestrato per Gildo e Giuliano Mercuri, suoi clienti di lunga data e proprietari dello stallone, il trainer aveva anche avuto occasione di montare lui in persona (oggi quattordicenne) quando era di stanza al 23 QH e prima di prenderlo in mano nel maggio di quest'anno. Spiega Lorenzo: «The Cocked Gun è stato acquistato dai suoi attuali proprietari negli Stati Uniti quando aveva 2 anni e da allora è rimasto sempre con loro». Lo stallone sauro ha vinto il Maturity Open 2011 con Gennaro Lendi e successivamente è stato esibito da Bernard Fonck; nel 2014 si è piazzato secondo ai FEI European Reining Championships. Lorenzo continua: «È stato fermo per 3 anni dopo che l’aveva montato Bernard, semplicemente perché i suoi proprietari non volevano che facesse gare, poi l’ha esibito Gildo l’anno scorso in una Non Pro e sembrava in condizioni belle; allora abbiamo detto: «Perché non proviamo, tanto siamo già qui?»… E abbiamo preso questa strada». Il trainer 37enne ha spiegato il miglioramento tra lo score di lunedì e quello di oggi, rispettivamente 215,5 e 216,5, così: «Sto cominciando a conoscerlo dentro e mi piace tantissimo anche se c’è ancora qualcosa da sistemare, per esempio l’entrata nello spin; e il rundown, dove va assistito di più. Oggi abbiamo deciso di far vedere che anche con una marcia in meno, il cavallo è bello lo stesso; nei cerchi l’ho lasciato solo “scorrere”». The Cocked Gun, attualmente stallone di punta presso il centro dei suoi proprietari nella provincia di Napoli, ha ancora molto da offrire in arena. «Ieri l’hanno scambiato per un 5 anni!» conclude De Simone.

Al secondo posto sia nella gara di lunedì sia quella di oggi, con uno score che ha lievitato dal 211,5 della prima gara al 214,5 del secondo Cri***, è stato lo stallone RS Nebbiolo Blue, classe 2009 (Spat A Blue x Rs Hollywood Hglo) proprietà di KN Reining Resort e allevato dalla Roberta's Stables. In sella Luca Dossetto, head trainer presso il KN di Capalbio; il cavaliere sarà anche finalista ai livelli 3, 2 e 1 nella Finale Derby Open di stasera.

Ufficio Stampa Salone del Cavallo Americano
powered by Reiner of Europe