fbpx

IRHA-IRHBA-NRHA Futurity 3 yrs old Open 2018: determinati i finalisti

ANN FONCK & SMART LITTLE RUFFLE ANN FONCK & SMART LITTLE RUFFLE credits Studio di fotografia Andrea Bonaga

Durante la quinta giornata di competizione del IRHA-IRHBA-NRHA Futurity, gara che offre un montepremi stellare di 647mila euro, sono stati determinati i finalisti dell'IRHA-IRHBA-NRHA Open Futurity.

In testa alla divisione livello 4, con un added di 265mila euro, rimane saldamente in testa alla classifica l’amazzone belga Ann Fonck. Nel primo go la stessa aveva ottenuto un punteggio di 221 — top score ex aequo — in sella a Smart Little Ruffle, una cavalla figlia dell’NRHA Five Million Dollar Sire Smart Spook per Ruffle Me Up di proprietà di Brigitte Steiner e allevata da Greg L. Hill. Oggi, grazie al 220.5 ottenuto, Fonck e la sua monta si sono aggiudicate il top composite score di 441.5. Smart Little Ruffle ha al suo attivo 3,747 dollari Nrha grazie al sesto posto ottenuto nel Belgium Snaffle Bit Futurity e il terzo posto segnato nell’Nrha Germany Breeders Futurity, sempre tra le redini di Ann.

Al secondo posto della classifica composite troviamo Cira Baeck in sella a NF Shining Whiz, una figlia diretta di Colonels Shining Gun per Whowhizthispeppychic allevata da David Perneel e di proprietà di Perneel e Kim Windey. Nel primo go questo binomio aveva ottenuto un 221: oggi hanno chiuso il loro percorso con un 220.

Chiude in bellezza il trainer italiano Manuel Cortesi portandosi in testa alla classifica determinata dalla sommatoria dei punteggi ottenuti nei due go del livello 3, divisione che offre un added di 75mila euro. In sella a PC Tinsel Whiz (NRHA Million Dollar Sire Hollywoodstinseltown x PC Sliderina Whiz), soggetto allevato e di proprietà dell’Az. Agr. Cortesi Piero, il trainer italiano ha chiuso con un composite di 439.5. Cortesi occupa anche il secondo posto con un composite 437.5, questa volta in sella ad un’altro soggetto allevato e di proprietà dell’allevamento di famiglia: PC Fogger Dream (Magnum Chic Dream x Fogger Lady).

Gal Grahelj e Walla Whiz Dunit (NRHA Two Million Dollar Sire Walla Walla Whiz x The Bun Is Dun), uno stallone allevato da Susan Jones di proprietà di Katja Zrimsek, già detentori del punteggio più alto del primo go di qualificazione (219), chiudono con un 218 nella giornata odierna portandosi così in testa alla classifica composite dei livelli 1 e 2 che offrono rispettivamente un added di 35mila euro e 15mila euro.

Le finali del Futurity Open si terranno sabato 15 dicembre.

Ufficio stampa Italian Reining Futurity