fbpx

Comunicato stampa 3 Novembre 2020: calendario agonistico Reining 2021

Download allegati:

Dopo il rinvio dello Show di Cremona 2020, il Presidente Irha Roberto Cuoghi ha proseguito il confronto con Nrha e i Partners Europei, riunitisi in consiglio venerdì sera. IRHA ha avuto l'apprezzamento e il sostegno delle diverse Affialiates e di NRHA sulla decisione di rinviare l'evento finale di Cremona e allo stesso tempo si è avvertita forte la necessità di dare impulso e fiducia a tutto il settore veicolando già adesso le date principali della stagione agonistica 2021, di cui qui alleghiamo il Calendario dei main events.

Il lavoro intenso di questi giorni e l'amarezza per alcune scelte obbligate” ha dichiarato Roberto Cuoghi “doveva necessariamente tradursi adesso in un gesto concreto di fiducia. E la cosa più concreta ad oggi è quella di dare date certe alla nostra comunità Reining per non disperdere la passione e le energie messe in campo e dare un orizzonte preciso agli investimenti già fatti

Il Calendario messo a punto dal Presidente e dal Direttivo IRHA tiene già conto e quindi va ad armonizzare i diversi eventi europei in programma ed infatti ha avuto la pronta approvazione e i complimenti di NRHA, che fra l'altro ha voluto confermare al Presidente la fiducia per l'organizzazione in Italia anche del Futurity Europeo 2021. Ne segue che, oltre alla data di marzo prossimo già individuata per recuperare l'edizione 2020, anche il Futurity Europeo 2021 sarà disputato in Italia a metà novembre insieme al Futurity Irha-Irhba e alle finali del campionato italiano, in un format complessivo che incontra molto le aspettative ei favori degli addetti del settore.

Le date elencate nel calendario 2021 allegato armonizzano i Main Events tenendo conto di diversi fattori, tra i quali l'esigenza di non avere oneri aggiuntivi legati al montaggio/smontaggio o l'effettiva disponibilità degli allestimenti già ora di stanza a Cremona – anche rispetto al prossimo calendario fieristico e la necessaria armonizzazione con il Calendario Europeo (e in particolare con il recupero del Derby UE ed. 2020).

Il Direttivo IRHA ringrazia NRHA e i Partners del Board europeo per la fattiva collaborazione di queste settimane, la società TFY di G.-Doardo che ha fortemente lavorato sul fronte fieristico e degli allestimenti, tutti gli Sponsors che hanno confermato piena fiducia al lavoro in itinere, le Associazioni regionali per l'impegno messo in campo a che i campionati fossero regolarmente svolti e portati a termine, a tutti i Soci (cavalieri, allevatori, proprietari e loro familiari) per la pazienza, la tenacia, la fiducia che hanno voluto riporre nell'attuale Dirigenza e nel movimento tutto del nostro amato sport.