fbpx
Stampa questa pagina

IRHA-IRHBA-NRHA Santa Hill-ACS Futurity 3 yrs old Non Pro 2018: il go-round

GINA SCHUMACHER & COLONELS DANGER ZONE GINA SCHUMACHER & COLONELS DANGER ZONE credits Studio di fotografia Andrea Bonaga

Con la giornata di domenica 9 dicembre si entra nel “core” di questo grandissimo Futurity IRHA-IRHBA-NRHA 2018: partono i go-round dei puledri di tre anni e uno, quello Non Pro, ha già determinato i suoi finalisti. Per gli Open rider, invece, bisognerà attendere pazientemente la fine del secondo go martedì 11.

Nel Futurity 3-year-old Non Pro più che in ogni altro il confronto con i numeri del 2017 esce sfacciatamente vincente: per essere precisi, quasi raddoppiato, con 81 binomi in gara contro i 44 della scorsa edizione, attirati senza dubbio dall’ingente montepremi assicurato a questa divisione soprattutto dallo sponsor americano Santa Hill/ACS. 53 le entries per il level 4, 48 per il 3, 57 per il level 2 e 44 per l’1.

Per quasi tutta questa lunga gara due sono stati i protagonisti incontrastati, entrambi giovanissimi: Lisa Werdaner e Andreu Nogue Puig. L’italiana Lisa ha guidato i tre livelli cui era iscritta (4, 3 e 2) con un ottimo 216.5 fino al momento in cui in extremis, penultima a entrare, nel level 4 è stata superata di mezzo punto da Gina Schumacher in sella al suo Colonels Danger Zone, da Lil Gun e Step Up And Play, allevato da Paul e Pam Rohus al Double PR Ranch di Valley View, in Texas. Questo stallone ha già vinto 5.004 dollari Nrha e con la sua nota amazzone vanta il titolo di 2018 Belgium Futurity 3-yr-olds Non Pro Co-Champion (per la cronaca, ex aequo con Shiney Dun Face, un altro prospect di Gina per i Futurity 2018).

Lisa Werdaner è dunque il secondo miglior punteggio del level 4, ma soprattutto resta saldamente in sella come go-round leader dei level 3 e 2, aggiudicandosi anche il titolo di Aiqh Reining Futurity 3-yr-olds Champion che viene assegnato con i go-round. Insieme a lei in questa bella impresa c’è Pl Special Surprise, un ottimo castrone dall’Nrha Two Million Dollar SireGunners Special Nite e da Arc Martha Surprise. Allevato da Luigi Parise, prima di approdare a Cremona con Lisa ha affrontato l’Nrha Austria 3-yr-olds Futurity entrando in finale per i livelli 4 e 3, e il Prefuturity Lrha piazzandosi Reserve Champion. Lisa è di Ortisei, nella bella Val Gardena. Nonostante abbia solo 17 anni è una reiner navigata, e ha già vinto un Futurity (3-yr-old Non Pro level 1), quello Austriaco nel 2016 insieme a Shine N Roll Spook, con la quale lo stesso anno è poi stata anche Irha-Nrha Futurity Non Pro level 1 Co-Reserve Champion. Monta da sei anni e da tre sotto l’esigente guida di Gennaro Lendi. Membro della Nazionale italiana juniores medaglia d’oro ai Mondiali Fei di Givrins, nella gara individuale Lisa si era piazzata al sesto posto ex aequo.

Il level 1 è invece condotto da Andreu Nogue Puig, che insieme ad A Whiz N Cash detiene anche il secondo miglior score del level 3 e 2 e del Futurity Aiqh, per il quale si titola quindi Reserve Championa solo mezzo punto dalla Werdaner(216). Andreu è un giovane ambasciatore dell’emergente reining iberico, e a soli 16 anni si sta facendo conoscere ben oltre i confini del suo Paese. Vive a Lloret de Mar, vicino a Barcellona, e monta nella piccola scuderia privata della sua famiglia. Nel 2015 si avvicina al reining con Eugenio Latorre, che da qualche anno vive e lavora in Spagna, ma l’anno dopo comincia a montare da solo perché Eugenio è troppo lontano per una frequentazione assidua. Poi, nel 2017, Andreu viene selezionato tra gli juniores per il Team Spain che prenderà parte ai Fei World Reining Championships di Givrins, e il suo compagno per questa avventura sarà il magnifico “Black Panther”, al secolo Arc Sparkle Magnetic appartenente a Mirko Midili. Così Andreu inizia a lavorare sotto l’ala del cavaliere della Nazionale italiana e i risultati non tardano a farsi vedere. A Whiz N Cash è uno stallone da Custom Cash Advance e A Whiz N Wranglers allevato da Carlo Sala che il giovane spagnolo ha acquistato quando aveva due anni proprio su consiglio di Midili: la prima e unica gara  prima dell’Irha Futurity è stata il Prefuturity Lr a Manerbio, che i due hanno subito vinto nella categoria Non Pro.

Alle spalle di Andreu nel level 1 si posiziona, con 215.5, Giovanni Lugarà, patron di Luga Qh, dove dalla metà dell’anno è trainer proprio Midili e allevamento dove è nato lo stallone Paint La Marka De Spark (Spark N Whizper La Marka De Gunner) autore insieme a Giovanni di questa bella prestazione.

L’appuntamento con la Finalissima 3 anni Non Pro è per Venerdì 14 dicembre.

Ufficio stampa Italian Reining Futurity

Articoli correlati (da tag)